Skip links

Progettare la cucina in prima persona – è facile, ti basta il tuo PC

La cucina è molto più di un luogo in cui cucinare, essa è lo spazio in cui si vive, si ride e si lavora. Il design di una cucina ottimale assicura più efficienza ma è importante che sia di buon gusto e che ti faccia sentire bene inducendoti a preparare piatti succulenti e gustosi che soddisfino pienamente te e la tua famiglia. 

Col nostro software 3D Hausplaner puoi progettare da solo la tua cucina sul tuo computer. Scopri come ottenere aiuto ed il massimo vantaggio nel realizzare i tuoi desideri in 2D e 3D.

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER

La planimetria è la base di partenza per progettare la tua cucina ideale

Prima di iniziare a pianificare in dettaglio la tua cucina, hai bisogno della pianta esatta dei locali. Ce l’hai ancora tra le mani la pianta di casa? Puoi semplicemente caricarla e importarla nel programma. In alternativa, con pochi clic del mouse puoi ridisegnare la piantina e in ogni caso arrivare a progettare la tua cucina tu stesso. 

È fondamentale che tu inserisca le misure esatte, il nostro programma farà il resto. Definisci l’altezza e lo spessore delle pareti e crea il disegno per la pianificazione dettagliata della cucina dei tuoi sogni. Naturalmente, in pianta puoi definire ogni componente costruttivo e i riferimenti degli impianti elettrici ed idraulici in modo da considerarli durante la progettazione della cucina. 

Progettare la propria cucina – il modo giusto di prendere le misure

Grazie al nostro software di progettazione di case 3D, non devi preoccuparti di riportare i dati su carta, devi però fare molta attenzione quando prendi le misure. Non tutte le cucine sono costituite da una semplice stanza squadrata, angoli, spigoli e tubi di riscaldamento giocano un ruolo importante. Se ne hai la possibilità potresti aiutarti con uno strumento di misurazione elettronica e ridurre al massimo il margine di errore. Ad ogni modo basta che fai un po‘ di attenzione e vedrai che riuscirai a rilevarle.

Se stai realizzando una nuova costruzione devi comunque verificare le distanze e le tracce degli impianti necessari. Misura esattamente posizioni e percorsi degli impianti elettrici, prese di corrente, tubature e allacciamenti idrici in modo da poter collocare con precisione posizioni e quote dei tuoi mobili della cucina e di eventuali aperture esistenti. 

Arredamento dettagliato secondo i propri desideri

Se fai una passeggiata in un negozio di mobili vedrai numerosi modelli di cucina a cui ispirarti ma considera che quelli in esposizione non per forza di cose possono essere adatti al tuo spazio. Quindi ciò che ti consigliamo è di considerare le dimensioni dei componenti della cucina che ti piacciono e poi nel nostro software sperimenta ciò che puoi fare o meno secondo le misure della tua stanza. Vedrai che passo dopo passo realizzerai un modello 3D realistico della tua cucina e grazie alle passeggiate virtuali aggiusterai gli ultimi ritocchi. 

3D Hausplaner mette a disposizione una libreria di migliaia di oggetti 3D divisi per stile e a loro volte per funzione e dimensione. Se un elemento non è esattamente delle misure dei componenti a disposizione del produttore, puoi sempre modificarne le misura e puoi personalizzarne il materiale. Esprimi la tua creatività e vivi la sensazione della tua opera 3D e vedrai che la tua fantasia liberata ti aiuterà a mettere in chiaro la cucina adatta a te. 

Scegli i materiali e lo stile di cucina più appropriato

Molte case e appartamenti oggi vengono affittati con la cucina annessa. Dal punto di vista della funzionalità solitamente non si ha nulla da eccepire ma lo stile è davvero adatto all’inquilino o all’acquirente? Di certo se desideri realizzare la cucina dei tuoi sogni bisogna partire dalla pianificazione e dalla configurazione dei mobili. Cucina prefabbricata o su misura? Certo questa risposta dipende molto dal budget ma dipende anche dalle pretese, dai materiali e dall’artigiano. Concentriamo sui materiali, ci si può orientare non solo sul loro aspetto ma anche sulle proprietà. 

I materiali seguenti sono particolarmente popolari e in base al tuo budget potrebbero essere la scelta migliore: 

  • Cucine in legno massello per un budget elevato: Una cucina in massello è circa due terzi più costosa di una industriale ma ha una durata estremamente lunga. Una volta realizzata, una cucina di questo tipo dopo dieci anni sembra ancora nuova e dura tranquillamente una ventina d’anni rimanendo in ottime condizioni. Il legno massiccio è estremamente resistente e longevo e poi può essere personalizzato visto che è su misura. 
  • Cucine in legno pressato per un budget medio: Una cucina in legno pressato è una cucina industriale che ha un aspetto eccellente e comunque un’alta durata se trattata bene.
  • Cucine in plastica per budget basso: Se invece vuoi risparmiare ancor di più potresti optare per una cucina composta da elementi in plastica. Questo tipo di soluzione dovrebbe assicurarti un risparmio importante ma con una durata inferiore. Per aumentare il valore visivo della cucina in plastica, potresti integrare elementi in acciaio inossidabile o in vetro. Potresti inoltre combinare la plastica col vero legno per avere una maggiore resistenza. 

Progetta personalmente la tua cucina provando diverse soluzioni

Oltre alla scelta del materiale, dovrai anche affrontare la decisione tra le diverse tipologie di cucina. 

I modelli classici includono:

  • Cucina lineare semplice
  • Cucina lineare doppia
  • Cucina a L
  • Cucina a G
  • Cucina a U 
  • Cucina a isola

Se non sei ancora sicuro di quale forma di cucina sia adatta al tuo spazio, col nostro software potrai sperimentare più stili. Spesso è questione di capire gli spazi che la stanza ti mette a disposizione e scegliere tra la soluzione che risulta più comoda e pratica. Insomma se vedi che una cucina ad isola non ha spazi di manovra sarà inutile perderci tempo e concentrati su altre soluzioni come quelle ad angolo o quella su due linee opposte.

In effetti le cucine a una e due linee sono un classico negli spazi più ristretti. Il modello a linea singola richiede la pianificazione di una sola parete mentre il lato opposto è spesso usato come spazio libero ad esempio dove collocare il tavolo. Le cucine strette beneficiano di scelte di questo tipo.

Se vuoi sapere se il tuo spazio è adatto anche per una cucina lineare doppia, col nostro software sarà facile posizionare gli elementi e vedere l’effetto che avrà in 3D di una seconda fila di mobili. La scelta tra una cucina lineare singola o doppia spesso è determinata da pochi centimetri di spazio. Le cucine che sono troppo strette sembrano molto anguste a causa della seconda fila quindi varrà la pena farsi una passeggiata nel 3D per vedere l’effetto. 

Pianificare ogni componente dell’arredamento, illuminazione inclusa

La luce in cucina in cucina è un aspetto molto importante e cucinare senza un’illuminazione non è per niente piacevole. È stato spesso dimostrato che una cucina arredata in modo funzionale ma priva di attenzione al gusto del fruitore riduce il piacere di cucinare e viene sfruttata molto poco, anzi per lo stretto necessario. 

Il nostro software ti aiuta dunque a progettare la cucina fin nei minimi dettagli e ti consente di integrare nell’ambiente sia fonti di luce diretta che indiretta. Quando si è indaffarati sul piano di lavoro della cucina, la luce a soffitto spesso non è così decisiva; in questo caso, gli elementi ad illuminazione indiretta sotto ai pensili sono più funzionali.

Progetta la tua cucina e sfrutta l’incidenza che la luce diurna riserva ma controlla bene anche che i vari angoli e bordi siano ben illuminati. Se la tua cucina ti fa sentire a tuo agio allora il desiderio di lavorare ai tuoi piatti sarà chiaramente più intenso.

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER
Avete bisogno di aiuto?