Skip links

Pianificare una scala autonomamente: nessun problema grazie al nostro CAD facile anche per principianti

La scala svolge un ruolo fondamentale nell’abitazione, in quanto viene utilizzata per condurre le persone dal punto A a B. Se non sei un progettista prendi questo articolo semplicemente come un suggerimento per ideare una possibile salita ma che poi dovrai verificare con un professionista in quanto sebbene il nostro software calcoli autonomamente la geometria ottimale della scala secondo regole architettoniche consolidate, questo non ti sostituisce al progettista. Ciò, non toglie il fatto che 3D Hausplaner ti consenta di individuare salite e discese sicure. Naturalmente se in casa ci sono bambini o se le scale devono essere progettate in modo da essere il più possibile a misura di anziano, sarà necessario prendere in considerazione un numero ancora maggiore di criteri.

Con 3D Hausplaner puoi pensare come realizzare la scala in casa tua. A volte mettere una scala in un punto o in un altro ad un progettista non fa molta differenza ma può averne invece per te che sarai il fruitore.

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER

Realizza la tua scala su misura – tutto dipende dalla forma giusta

Una scala è composta da gradini, ma ci sono tanti altri dettagli che la contraddistinguono. Prima di iniziare a progettare la tua scala dovrai decidere forma e tecnologia costruttiva. Col nostro software potrai provare quale scala si adatti meglio alle tue esigenze. Ecco qui i tipi di scale più popolari: 

  • La classica scala rettilinea: Se ti piace un tipo di scala classico e semplice c’è la scala a rampe rettilinee. Il percorso è uniforme e collega direttamente tutti i piani. Anche la costruzione è semplice ma questo tipo di scala ha lo svantaggio di occupare molto spazio. 
  • La scala a chiocciola: come suggerisce il nome, la scala a chiocciola è una scala arrotondata su stessa in modo elicoidale. Normalmente questo tipo di scale si incontrano in spazi stretti come ad esempio il campanile di una chiesa ma anche in appartamenti ove è importante risparmiare spazio. Questo tipo di scala non è adatta in una casa in cui vivono bambini piccoli. 
  • La scala elicoidale: è una variante della scala classica e invece di essere rettilinea ha un andamento elicoidale dei gradini. Essa è progettata per essere la più salva-spazio possibile ed assicura diverse possibilità di variazione in termini di corsa. È anche possibile installarci dei pianerottoli su singoli piani. I vantaggi risiedono da un lato nelle possibilità di personalizzazione e dall’altro nel basso consumo di spazio. In Italia questo tipo di scale si vedono meno frequentemente anche perché sono più difficili da realizzare ma ci sono numerose aziende di scale industriali che le fanno egregiamente anche qui in Italia (soprattutto in legno e acciaio).
  • La scala classica con pianerottolo: la maggior parte degli edifici residenziali, grandi magazzini ed altri luoghi pubblici sono dotati di scale con pianerottolo. Questo tipo di scala è costituito da gradini rettilinei collegati da pianerottoli intermedi. Lo scopo è il cambio di marcia ed un’eventuale sosta. Lo spazio occupato è simile a quello della scala rettilinea.

Il nostro software ti consente di creare una pianta 2D esatta della tua casa e nella quale sperimentare diversi tipi di scale, osservarle in 3D e renderti conto quale sia la struttura più adatta a te.

Considerazioni da fare quando progetti la tua scala

Qualora decidessi di progettare personalmente la tua scala, dovrai considerare diversi fattori assieme. Scelto il tipo di scala, occorrerà pianificare le dimensioni della stessa. Soltanto quando avrai chiari gli ingombri da occupare potrai davvero progettare la salita e controllarla in 3D. Le condizioni della casa sono determinanti per adattare la scala alle altezze dei singoli piani da connettere. 

La definizione delle alzate (l’altezza del gradino) assieme alla profondità della pedata (del gradino) ed il loro rapporto non è per niente casuale ma deve rispettare delle regole architettoniche e nello specifico la formula 2a+p (2*alzata + pedata). Niente paura non c’è nulla che dovrai calcolare, 3D Hausplaner automaticamente segue autonomamente questa regola e vedrai che nella finestra di dialogo delle proprietà della scala ti segnala tutti questi dati. Naturalmente visto che il software ti consente di modificare ogni parametro, ti consentirà di fare ciò che vuoi dunque se scrivi valori non conformi alle regole di costruzione locale sarai tu a doverli aggiustare. Semplicemente fatti aiutare da un progettista se questo non è il tuo lavoro.

Un altro aspetto da considerare è il parapetto (la ringhiera) e come vedrai lo troverai già fisso all’altezza standard minima di 90 cm anche se l’altezza del parapetto dipende anche dal tipo di edificio a che altezza si trova la scala stessa. Chiedi sempre conferma al tuo progettista di fiducia se questo non è il tuo mestiere, l’importante è che tu faccia l’ideazione per ragionare che poi se sei un privato avrai acquistato il nostro software proprio per questo scopo.

Ricorda sempre che se desideri realizzare modifiche sostanziali alla tua abitazione devi sempre assicurarti di poterlo fare. Ad esempio, supponiamo che tu abbia l’ottima idea di creare la scala all’esterno della costruzione per guadagnare spazio interno. L’idea è eccellente, ma sarà consentito? Chiedi sempre alle autorità e al tuo progettista per capire cosa puoi pensare di fare e cosa non.

Il tipo di struttura-materiale (in legno, acciaio o in muratura) della tua nuova scala

Dopo aver compreso quali requisiti rispettare ed il tipo di scala che vorresti realizzare sarai pronto a realizzare una prima bozza preliminare. Sarà sufficiente scegliere la forma corretta dagli strumenti e disegnare rispettando le misure ideali. Nelle proprietà della stessa potrai definire le dimensioni nel dettaglio e osservare i cambiamenti in tempo reale. A questo punto scegli il tipo di struttura e il materiale primario della stessa.

Le scale nelle abitazioni spesso sono in muratura, ma nelle case monofamiliari a più piani, ma anche nei condomini si utilizzano sempre più spesso scale in acciaio e in legno. Oltre all’estetica c’è un altro fattore decisivo che è la statica ossia la resistenza della stessa nel sopportare carichi pesanti ed come la scala venga assicurata alla struttura.

Scelto il tipo di costruzione legato al materiale della scala (in muratura o in legno/acciaio) potrai spaziare nella scelta dei componenti. Ad esempio potresti optare per dei gradini in vetro, acciaio, legno o cemento e vederli in 3D Hausplaner è facilissimo, basta andare in 3D e dal catalogo scegliere il materiale e cliccare la superficie della scala da cambiare. Avrai quindi contezza dell’effetto che concretamente raggiungerai nella tua casa. D’altra parte senza un 3D come potresti immedesimarti nell’ambiente che hai intenzione di realizzare?

Applicazione pratica: progetta la scala integrando l’isolamento acustico

Dato per scontato che la scala debba sposarsi con l’intero ambiente, non bisogna trascurare anche gli aspetti funzionali. La scala non è una semplice decorazione dell’ambiente ma serve per raggiungere i due piani a cui è collegata. Essa può essere utilizzata di giorno, ma anche di notte, e quindi è importante che sia isolata acusticamente. 

Mentre nei condomini è oggi obbligatorio ridurre al meglio il rumore per il quieto vivere del vicinato, all’interno della propria casa ci sono meno restrizioni ma non per questo sono da sottovalutare. 

La norma DIN 1409 stabilisce che l’isolamento acustico delle scale deve limitare il rumore d’impatto a un massimo di 53 dB. Per le case a schiera, la riduzione è addirittura raccomandata fino a un massimo di 46 dB. Quando disegnerai la scala col nostro software ti raccomandiamo di considerare l’isolamento acustico appropriato al fine di fare un buon lavoro e goderti il confort avendo considerato in fase progettuale una scala silenziosa. Chiedi lumi al tuo progettista per fare un buon lavoro. 

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER
Avete bisogno di aiuto?