Skip links

Programma tu stesso il tuo soggiorno – anche se non hai mai usato un CAD col nostro software tutto è possibile

Il soggiorno è una delle stanze più importanti di tutta la casa, perché è qui che la famiglia si riunisce, ci si gode la serata dopo il lavoro ed è il luogo dove si “vive” la casa. Tuttavia dopo alcuni anni è salutare dare una rinfrescata a questa importante sala. Ciò che però non bisogna fare è iniziare acquistare mobili senza avere in mente esattamente il risultato complessivo altrimenti dei bei mobili ma diversi possono dare un risultato insoddisfacente e questo noi lo vogliamo assolutamente evitare.

Col nostro software 3D Hausplaner puoi progettare in autonomia il tuo salotto sperimentando diverse soluzioni di design. Scopri come il software può trasformare i tuoi desideri in realtà.

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER

La stanza giusta è fondamentale quando si progetta il proprio salotto

Quando ci si trasferisce in un nuovo edificio, non è affatto raro chiedersi quale stanza si presti di più come soggiorno. Una regola empirica potrebbe suggerire che sia la stanza più grande della casa, ma questo criterio da solo non è sufficiente. Anche le condizioni dell’illuminazione giocano un ruolo decisivo da tenere sempre tenere conto quando si progetta il salotto. Per meglio soddisfare il senso di benessere e del risparmio energetico è importante che ci sia una quantità di luce diurna sufficiente. Tra l’altro le radiazioni solari sono determinante per far produrre al corpo umano la vitamina D ed è questa un’ottima ragione per prendere luce.

Tuttavia, presta attenzione anche all’orientamento del soggiorno, poiché un’esposizione solare troppo prolungata potrebbe infastidire: 

  • Soggiorni esposti a sud: l’orientamento della stanza verso meridione comporta il massimo dell’esposizione alla luce del sole, il che rende necessario pensare a degli oscuranti interni ed esterni. Naturalmente se la costruzione è ben isolata avrai dei benefici nel mantenimento della temperatura ed anche se in piena estate un condizionatore farà poca fatica e fare tornare la temperatura a livelli gradevoli.
  • Salotti orientati a nord: l’orientamento della stanza verso settentrione comporta il minimo dell’esposizione alla luce del sole e dunque rende l’ambiente troppo scuro, soprattutto in inverno. Se si sta progettando un soggiorno orientato a nord sarebbe bene disporre delle ampie vetrate per incrementare la luminosità.
  • Soggiorno ad est o ad ovest: l’orientamento ad ovest del soggiorno garantisce la luce del sole pomeridiano col vantaggio di sfruttare la luce anche dopo il lavoro. Naturalmente in estate si avrà lo svantaggio che la stanza si scaldi. I soggiorni esposti ad est invece sono illuminati dal sole al mattino, ma poi nel pomeriggio non subiscono più la radiazione diretta. 

Progettare il soggiorno autonomamente, passo dopo passo

Se hai di fronte a te un ambiente vuoto, devi procedere passo dopo passo con l’arredamento e la progettazione. Sicuramente non ci sarà bisogno di dirtelo ma lasciati consigliare di valutare bene se il pavimento corrente sia da conservare o meno. Poi naturalmente penserai all’arredamento. Riassumiamo per un momento i vantaggi e gli svantaggi dei vari pavimenti: 

  • Pavimento in piastrelle: è facile da pulire, robusto e offre un design fresco. Il pavimento in piastrelle dà il meglio di sé nei soggiorni di grandi dimensioni ma d’altro canto non da una sensazione di calore e dunque d’accoglienza. Lo svantaggio è dunque che questa soluzione irradi freddo e sia spiacevole passeggiarci scalzi in inverno. Questi pavimenti sono quindi consigliati solo se si dispone di un riscaldamento a pavimento. 
  • Parquet e pavimenti in laminato in soggiorno: i pavimenti in parquet e in laminato sono tra i classici dell’arredamento del soggiorno, perché hanno un effetto neutro e sono caldi e accoglienti. Il parquet è molto più costoso del laminato ma dura anche più a lungo. Grazie al nostro software puoi sperimentare l’effetto dei diversi tipi di legno nel modello 3D.
  • PVC in soggiorno: il PVC ha il vantaggio di essere un pavimento economico e grazie alle nuove tecnologie non andrebbe disdegnato sebbene abbia meno valore. La superficie può avere tanti diversi design ma naturalmente un finto legno non potrà mai rendere come un pavimento in legno vero che oltre ad essere più bello è anche più resistente. 

Col software 3D Hausplaner è possibile posare virtualmente diversi pavimenti e modelli per scoprire quello che si adatta meglio ai tuoi gusti. Combina i vari materiali col design delle pareti e i serramenti. 

La pianificazione delle pareti per dare lustro alla sala

Le pareti del soggiorno oltre a racchiudere il locale hanno l’utilità di dare anche un tocco decorativo all’ambiente. Se ci pensate è lungo i muri che si dispongono le pareti attrezzate, armadi, decorazioni e quadri. Grazie al 3D potrai quindi vedere in anteprima l’effetto che determinati rivestimenti murali offrono e pianificare dunque autonomamente il salotto scegliendo i colori più appropriati.

Quando si sceglie un colore non è sufficiente sceglierlo sulla tavolozza dei colori in quanto un quadratino colorato non da’ affatto il senso complessivo dell’ambiente. Ma se questo stesso colore viene applicato all’ambiente 3D simulato ecco che le cose cambiano. Ti accorgerai che un colore magari non rende bene e quindi puoi provarne subito un altro. Il programma ti consente salvare enne progetti, dunque ti sarà sufficiente sperimentare diverse soluzioni e salvare gli esempi d’arredo che più ti convincono. 

Quando pianifichi l’arredamento presta bene attenzione anche alla struttura delle murature. Se desideri fissare dei pensili, la parete deve essere stabile e portante. Le pareti divisorie fatte da pannelli in polistirolo non sono adatte a sostenere pesi eccessivi. 

Crea tu stesso diverse varianti del tuo salotto

Immaginati di essere nel negozio di mobili e vedi un divano scuro che sembra imponente e accogliente, ma sei sicuro che poi non sembri un blocco troppo grande nel tuo salotto? Esperienze simili sono all’ordine del giorno e questo perché i vari componenti vengono visti singolarmente e soltanto in un secondo tempo l’insieme di essi andrà a formare un risultato complessivo. Col nostro software 3D non c’è questo pericolo in quando tutto è virtuale e potrai sperimentare tutte le soluzioni che vuoi senza aver speso un euro. 

Sei indeciso se ordinare il tuo nuovo divano di un colore morbido come il bianco crema o piuttosto antracite scuro? Lasciati ispirare dall’esperienza che solo il software 3D può lasciarti vivere ancor prima dell’acquisto provando entrambe le varianti consapevolmente farai la scelta che più ti attrae. Posiziona il divano lungo la parete e capirai subito quale colore, forma e stile sono l’ideale per la tua stanza. Controlla bene che le dimensioni siano corrette in modo da evitare problemi di spazio e una volta che l’insieme dell’arredamento soddisferà i tuoi gusti sarai pronto all’esecuzione.

PROVA ORA GRATUITAMENTE IL NOSTRO SOFTWARE 3D HAUSPLANER
Avete bisogno di aiuto?